Pannolini ecologici senza cloro.

Posted in BLOG   |   By

Sara

05/12/19 06.35

pingo pannolino senza cloro




Hai mai pensato a come si ottiene il colore bianco nei pannolini?

All'inizio dell'industria del pannolino, l'uso del cloro elementare direttamente per imbiancare la cellulosa era il metodo più economico per raggiungere questo obiettivo, così come veniva usato per imbiancare la cellulosa che sarebbe stata successivamente trasformata in carta.

Il problema è che, poiché il cloro non è combinato con altri elementi chimici, dalla reazione sono state rilasciate diossine e altri prodotti inquinanti per il pianeta, nonché potenzialmente cancerogeni per i bambini.

Nonostante questi rischi, lo sbiancamento elementare del cloro è un metodo che molte marche di pannolini usano ancora oggi. Altri hanno fatto qualche progresso, usando le tecniche Elemental Chlorine Free, ma continuano a usare biossido di cloro o ipoclorito di sodio, i cui residui contaminanti passano nell'acqua, che deve essere trattata prima di lasciare le fabbriche.


Io ho scelto i Pannolini ecologici senza cloro

I pannolini sono bianchi attraverso un processo di sbiancamento con acqua ossigenata. L'acqua, l'ossigeno e anche l'ozono sono sostanze naturalmente presenti in natura, che servono a schiarire la cellulosa. L'acqua ossigenata non è né dannosa per l'ambiente né aggressiva per la pelle del bambino.

Questo è un metodo sostenibile e rispettoso con il pianeta.

 

E i pannolini con i disegni?  

I colori utilizzati nei pannolini ecologici sono ottenuti in modo naturale.

PANNOLINI ECOLOGICI