spedizione-gratuita-miscappalapipi
CONSEGNA IN 24 ORE  
SPEDIZIONI GRATIS DA 85€  
CONSULENZA GRATUITA  
RESO GRATUITO

Amido di riso: l'alleato perfetto per il bagnetto

Amido di riso: l'alleato perfetto per il bagnetto

Prendersi cura della pelle dei più piccoli specialmente d'estate è una vera e propria sfida per tutti i neo genitori. Non basta prestare attenzione ad utilizzare il giusto grado di protezione solare quando ci si trova all'aria aperta ma è molto importante anche prendersi cura di lui una volta rientrati a casa utilizzando i prodotti giusti per ogni specifica esigenza.

Uno tra i più comuni e versatili è sicuramente l'amido di riso: scopriamo insieme quali sono le sue proprietà e come fare per renderlo protagonista del momento del bagnetto.

Amido di riso a cosa serve?

Conosciuto per le sue proprietà idratanti, emollienti e rinfrescanti, l'amido quando viene disciolto nell'acqua può rappresentare una validissima alternativa naturale ai detergenti per bambini, specialmente quando parliamo di neonati. 

La loro pelle delicata, infatti è spesso soggetta ad irritazioni, dermatiti da pannolino, secchezza dovuta all'esposizione solare, che deve essere sempre limitata e controllata, e l'amido può essere la soluzione perfetta per aiutare a contrastare tutti questi fastidi e donare freschezza e refrigerio anche ai bambini nonostante il caldo dell'estate

Come si usa l'amido per il bagnetto?

Dopo aver stabilito quali sono tutti i benefici amido di riso, non ci resta che capire come riuscire ad inserirlo al meglio  nella routine del bagnetto del nostro bebè.

In realtà il suo utilizzo è davvero molto semplice: basta soltanto discioglierne un pugnetto o due, in base alla quantità di acqua utilizzata, all'interno della vasca da bagno o della vaschetta del bagnetto e immergere il bebè al suo interno per 10/15 minuti per riuscire a dare modo alla polvere di agire.

Altra modalità di utilizzo è quella degli impacchi amido di riso, che possono risultare utili per combattere la dermatite in quanto possono essere posizionati localmente ed agire donando sollievo.

 

Successivo →